Il sindaco di Miami „Aperto“ all’esplorazione Assegnazione

Il sindaco di Miami „Aperto“ all’esplorazione Assegnazione dell’1% delle riserve della città a Bitcoin

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su TwitterCondividi su EmailCondividi su Altro

Il sindaco di Miami, Francis Suarez, ha rivelato di essere aperto ad esplorare la possibilità di destinare l’1% delle riserve di tesoreria della città al bitcoin. Suarez ha esplorato la criptovaluta nelle Bitcoin Profit ultime settimane.

Il sindaco della città di Miami, Florida, ha rivelato di essere disposto a destinare parte delle riserve del tesoro della città a BTC, rispondendo a un tweet di Anthony Pompliano (alias „Pomp“), co-fondatore e partner di Morgan Creek Digital Assets, che ha chiesto il trasferimento.

Sicuramente aperto ad esplorarlo.
– Il sindaco Francis Suarez (@FrancisSuarez) 29 dicembre 2020

L’allocazione, secondo i dati disponibili, sarebbe notevolmente inferiore agli investimenti che diverse imprese hanno effettuato in bitcoin lo scorso anno. MicroStrategy, ad esempio, ha acquistato oltre 1 miliardo di dollari di BTC, mentre l’allocazione di Miami potrebbe essere di circa 18 milioni di dollari.

Per alcuni della comunità dei crittografi, tuttavia, la mossa fa parte di un più ampio abbraccio della valuta di punta della crittografia. Un altro utente ha chiesto al sindaco Francis Suarez di lasciare che i cittadini paghino i servizi della città con la moneta criptata di punta „come inizio“. In risposta, Suarez ha detto che la città ci lavorerà „sicuramente“ quest’anno.

Sicuramente aperta ad esplorarla.
– Il sindaco Francis Suarez (@FrancisSuarez) 29 dicembre 2020

Wyoming Republication ha detto di credere

In risposta, altri utenti hanno indicato la senatrice eletta Cynthia Lummis, che ha promesso di migliorare il profilo di BTC al Congresso quando assumerà l’incarico. Durante un podcast, la Wyoming Republication ha detto di credere che il bitcoin sia un grande valore che può aiutare ad affrontare il debito nazionale degli Stati Uniti, che si dice sia una delle sue più grandi preoccupazioni.

Per il senatore eletto il bitcoin è una riserva di valore migliore della carta moneta, perché c’è un’offerta limitata di BTC che può essere in circolazione: 21 milioni di monete. L’inflazione, ha detto, è „incisa nel piano della Federal Reserve per il dollaro americano“, al punto che le persone che vivono dei loro risparmi in pensione vedono il loro potere d’acquisto eroso dall’inflazione.

L’adozione della Bitcoin sembra, in quanto tale, non solo tra le aziende ma anche tra i funzionari pubblici. La domanda di criptovaluta è aumentata negli ultimi mesi, aiutando per la prima volta il suo prezzo a superare la soglia dei 30.000 dollari.