Crypto Market vede il rosso come ‚Pomp‘ si attacca alle previsioni rialziste di Bitcoin

Il mercato delle criptovalute è stato scambiato in rosso martedì. Il prezzo Bitcoin ha mantenuto il livello di 11.300 dollari, scendendo di oltre il 3% e prendendo molte delle prime 10 monete più basse per simpatia.

Ma i cali del 3% sono solo un blip sul radar per gli investitori di criptovaluta, che hanno imparato a gestire una volatilità molto più grave.

Nell’ultimo Funky Crypto Podcast con il lottatore di MMA in pensione Ben Askren e il capo evangelista della Litecoin Foundation John Kim, Anthony „Pomp“ Pompliano, co-fondatore e partner di Morgan Creek Digital, ha condiviso le sue previsioni di prezzo di BTC con il pubblico, composto per lo più da appassionati di wrestling e arti marziali miste.

Pomp non si vergogna di essere un toro Bitcoin Profit, avendo detto poco più di un anno fa che i bassi tassi di interesse e la stampa di denaro erano come il carburante per i razzi Bitcoin prima del dimezzamento. Questo era pre-COVID, prima che la politica monetaria delle banche centrali venisse essenzialmente messa sotto steroidi.

Ha detto Pomp nel podcast di Askren,

Se pensate che ci sia l’1% di possibilità che questa nuova cosa [sistema finanziario digitale/bitcoin decentralizzato digitale] possa funzionare, dovreste metterci l’1% della vostra ricchezza. Se pensi che ci sia un 5% di possibilità, dovresti metterci il 5%.

Mentre Askren ha fatto pressione su Pomp per una previsione dei prezzi Bitcoin di fine anno 2020, Pomp non ha abboccato, evitando la nozione di previsione a breve termine e dicendo che preferiva invece guardare al mercato attraverso una lente a più lungo termine.

Con questo, si è attenuto a una stima precedente secondo la quale il Bitcoin avrebbe raggiunto i 100.000 dollari entro la fine del 2021, che apparentemente deve sembrare lontana anni luce in base alla delusione di Askren.

Bitcoin alla Luna

Pomp non è l’unica a prevedere una cifra a sei cifre per il prezzo di BTC. Il venture capitalist Tim Draper ha fissato un prezzo BTC di 250.000 dollari nei prossimi anni, e non si è tirato indietro rispetto alle sue previsioni, nonostante il fatto che l’ammiraglia della crittovaluta non abbia ancora raggiunto il suo massimo storico.

E mentre la comunità della crittovaluta potrebbe essere ben consapevole delle previsioni rialziste derivanti da questi prognosticatori, Askren, Pomp e Kim stavano parlando con un pubblico diverso su questo podcast – MMA e fan del wrestling.

Pubblico MMA e crittografia

L’adozione di Crypto mainstream potrebbe non avvenire da un giorno all’altro, ma la consapevolezza è chiaramente in aumento. Askren, che è dietro il Funky Crypto Podcast, ha rivelato che il suo pubblico è suddiviso di conseguenza:

  • 90% MMA
  • 8% tifosi del wrestling
  • solo il 2% di criptaggio

I suoi fan forse non lo sanno, ma stanno imparando la crittografia da alcuni degli investitori più importanti del mercato. Ed è stato chiaro dalle loro domande su Facebook che l’interesse del pubblico è stato colpito.

Per esempio, un seguace ha chiesto se crypto è come PayPal, con il vantaggio aggiuntivo di ottenere un ritorno sui loro soldi. Askren ha risposto direttamente, spiegando che invece di doversi affidare a un intermediario terzo, crypto permette di inviare fondi direttamente peer-to-peer con basse commissioni.

L’ex lottatore ha anche abbattuto alcuni critici, respingendo rapidamente l’affermazione di un seguace secondo cui l’acquisto di Bitcoin significava che si poteva essere „hackerati da una grande mafia di banchieri“.

Il dialogo era in risposta a una domanda sulla possibilità di „iniziare in piccolo“ e di acquistare 100 dollari di BTC. In risposta, Pomp ha spiegato come Bitcoin sia altamente divisibile, dicendo che è possibile acquistare 5 dollari di valore se si vuole. Un altro seguace ha chiesto che cosa fare con 6.000 dollari in contanti freddi e rigidi, in risposta al quale Askren ha dichiarato: „Compra Bitcoin“.

Bitcoin contro oro

Pomp ha fornito tutte le ragioni per cui ritiene che la Bitcoin sia migliore dell’oro dei titoli di credito rivali, tra cui il principale è l’oro:

  • L’oro è fisico, pesante e non facile da spostare, mentre BTC è digitale e rimane nella sua forma digitale a prescindere.
  • L’oro è difficile da trattare
  • Le transazioni BTC sono altamente divisibili, in quanto una singola moneta può essere divisa in 100 milioni di unità satoshi più piccole.

L’unico settore in cui l’oro supera la BTC è nel suo track record, data la sua storia di 5.000 anni, rispetto agli 11 della Bitcoin.

Pomp ha sottolineato che gli asset sono per molti versi una preferenza generazionale, rivelando che lui stesso non possiede oro.